Banca centrale olandese di fronte al più grande esperimento di Bitcoin code

La banca centrale dei Paesi Bassi sta preparando un ambizioso esperimento. L’obiettivo è di esaminare se è possibile costruire un intero mercato finanziario sulla catena di blocchi.

La rete Bitcoin code

Molte delle cosiddette applicazioni Smart Contract delle Bitcoin code possono essere replicate utilizzando le tecnologie esistenti. Tuttavia, l’uomo che ora è responsabile di una serie di esperimenti alla De Nederlandsche Bank afferma che il carattere decentrato delle Bitcoin code potrebbe portare a nuove infrastrutture dei mercati finanziari (FMI). Queste nuove strutture sono molto più difficili da hackerare.

Come per la rete Bitcoin stessa, questo esperimento mira ad esplorare come distribuire le operazioni interne di un FMI ai nodi partecipanti della rete. Per sfidare il sistema – e rompere l’infrastruttura del mercato finanziario – un aggressore dovrebbe avere più della metà della potenza di calcolo dell’intera rete.

Le notizie sul corso degli esperimenti sono previste per la fine dell’anno. Gli sforzi attuali sono una reazione agli attacchi degli hacker, che si vedono sempre più esposti alle strutture dei mercati finanziari. All’inizio del mese, il Consiglio di amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali (BRI) si è spinto fino a chiedere un’azione diretta nella ricerca di una soluzione.

In un’intervista con Ron Berndsen, market infrastructure manager della De Nederlandsche Bank, ha spiegato come la catena di blocco possa essere la chiave per resistere agli attacchi più frequenti.

Berndsen ha spiegato CoinDesk:

“Se gli hacker facessero il lavoro di chiudere due o tre data center, sarebbero anche in grado di chiudere le infrastrutture del mercato finanziario. Con la catena a blocchi, spargevi tutto sui nodi e non sapevi nemmeno dove ti trovavi”.

Per scoprire se un FMI può essere costruito su una catena a blocchi, Berndsen si avvale ancora una volta di un team che aveva già utilizzato per esperimenti precedenti presso la banca centrale.

Berndsen ha detto che il suo team di sette membri ha avuto luogo attraverso conversazioni alla macchina del caffè e inviti via e-mail. Per lui era importante conoscere gli appassionati di Bitcoin all’interno della banca.

L’accademico e banchiere è un’immagine rara nel mondo dei banchieri globali. Nel 2013 ha iniziato a lanciare un Bitcoin Full-Node per la rete Bitcoin e da allora ha iniziato ad estrarre la valuta digitale. Ha detto di non aver mai ottenuto un Mining Reward, ma ha comprato Bitcoin e altre valute digitali. Nel fare ciò, egli voleva esaminare i vantaggi e gli svantaggi delle rispettive valute.

La prima conferenza C³ Crypto Conference dal 5 al 6 aprile 2018 a Berlino

La più grande conferenza tedesca sulla crittografia delle valute e la catena di blocchi che ha avuto luogo fino ad oggi, invita la comunità e le parti interessate a presentazioni sul palco, all’Expo e a workshop interattivi a Berlino. Lì è possibile incontrare la comunità internazionale di crittografia nel cuore dell’Europa.

Accumulo del patrimonio con gli Bitcoin trader

Attraverso la Bitcoin trader piattaforma Crowdinvesting Zinsland potete integrare il vostro portafoglio: Attenzione! Bitcoin Trader 2018 – truffa o funziona? investite in un progetto di vostra scelta e assicuratevi un rendimento fino al 7% con scadenze tra i 10 e i 30 mesi. Questo mese riceverai anche un bonus di 100€* per il tuo investimento iniziale.

potenziato da finativo
spiega Dennis Weidner, CEO dell’agenzia di crittografia Paranoid Internet e iniziatore della C³ Crypto Conference. L’evento è sia una fiera che una conferenza. L’Expo è incentrata sull’ecosistema, mentre la conferenza si concentra sulle applicazioni e sugli sviluppi tecnologici futuri. L’obiettivo è quello di aprire le porte alle nuove tecnologie a catena a blocchi dal 5 al 6 aprile. Laboratori per principianti e professionisti garantiscono il trasferimento di conoscenze di base e conoscenze specialistiche per navigare con maggiore competenza nel folle mondo della crittografia.

In due giorni ci si addentra in profondità in diversi argomenti e aree del mondo della crittografia: ICO, scambi di crittografia e Smart Contracts sono solo alcune delle tendenze discusse durante la conferenza. I principali esperti di crittografia, investitori, start-up di blockchain, avvocati, sviluppatori e chiunque sia interessato alle valute di crittografia e alla tecnologia blockchain si riunirà qui. Gli appassionati della Blockchain possono discutere con altri appassionati, approfondire le loro conoscenze e condividere le loro competenze. Oltre a molte note chiave da parte di attori di spicco della scena cripto, si tengono anche sessioni di trading dal vivo.

La C³ Vision

Che Blockchain sta cambiando il mondo è già visibile al Bitcoin. L’Estonia utilizza la tecnologia per il database nazionale, la Russia e il Venezuela hanno creato una variante a catena di blocco della loro valuta nazionale. L'”Accademia” di Amir Takis offre alla Siria la stabilità economica durante la guerra.

Le tecnologie a catena di blocchi hanno il potenziale per cambiare i settori industriali in modo elementare o addirittura rivoluzionario. Essi aprono nuove prospettive innovative verso una società digitale decentralizzata. Chiunque desideri partecipare alla conferenza può concentrarsi su temi interessanti come “Rendere commercializzabili le tecnologie decentralizzate” o “Fattori di successo ICO”: Come raggiungere il tuo obiettivo di raccolta fondi”. Inoltre, l’Expo offrirà oltre 20 workshop interattivi con i più recenti e intelligenti consigli di investimento, ad esempio “Acquistare basso, vendere alto: strategie di investimento per portafogli cripto”. Al contrario, la conferenza guarderà oltre l’orizzonte temporale.

Dati salienti e biglietti
La C³ Crypto Conference avrà luogo il 5 e 6 aprile presso lo STATION Berlin Messe Zentrum. Secondo Weidner, l’evento è programmato per il giovedì e il venerdì in modo che i partecipanti possano rimanere fino al fine settimana e godersi l’atmosfera europea nella metropoli tecnologica di Berlino.

I biglietti sono disponibili sul sito web C³. Gli organizzatori di conferenze Early Bird beneficiano dello sconto early bird. Inizia a 299 € per le start-up e termina a 1295 € per gli investitori. I visitatori pagano 29 € per un biglietto giornaliero e 49 € per entrambi i giorni. C’è uno sconto del 20% quando si paga con Bitcoin o Altcoins. Inserendo il codice coupon BTCECHO, anche i lettori di BTC-ECHO ricevono uno sconto del 15%.

Orsi e poliziotti – Come si parla del prezzo delle Bitcoin evolution

Le nostre analisi dei prezzi includono parole che non sono immediatamente comprensibili a tutti. A volte il prezzo del Bitcoin è rialzista, a volte il prezzo dell’etereo è ribassista – stiamo parlando di MACD, Resistenza e RSI. Affinché anche i principianti possano fare qualcosa con questi termini, ecco una breve spiegazione.

Bitcoin evolution: Se il percorso scende, è ribassista, se sale, è rialzista

Si può facilmente ricordare in senso figurato: L’orso colpisce con la zampa, il toro si alza con le corna. Lo stato d’animo di fondo del Bitcoin evolution degli orsi è quindi, in ultima analisi, negativo per quanto riguarda l’andamento dei prezzi – le cose stanno andando in discesa. Quando questo mercato orso inizia non è sempre facile da dire – l’umore può cambiare abbastanza rapidamente nei mercati, soprattutto le notizie possono essere importanti qui. Quando, ad esempio, l’anno scorso la Cina o quest’anno la Bitcoin evolution ha annunciato regolamenti o divieti, molti investitori sono andati nel panico – l’umore era complessivamente ribassista.

Per gli investitori, tuttavia, un prezzo ribassista non deve essere qualcosa di negativo: Chi coglie il momento giusto cattura l’orso al momento giusto e compra qualcosa, perché a un certo punto il mercato diventa nuovamente rialzista. Si può anche scommettere sul prezzo in calo – questo significa accorciamento. Come funziona è spiegato qui, tra le altre cose. A questo punto, tuttavia, è una questione della controparte – la posizione lunga.

In linea di principio, il mercato dei tori è la controparte del mercato degli orsi – le cose vanno in salita. Lo stato d’animo è positivo per quanto riguarda l’andamento delle quotazioni azionarie e si presume che le cose continueranno a migliorare. Gli investitori che hanno colpito al momento giusto sono contenti dell’aumento dei prezzi. Finora tutto bene. Ma quando un mercato dell’orso diventa un mercato dei tori e viceversa? Qui entrano in gioco i termini Resistenza e Supporto.

La resistenza, il sostegno e il corso

Per farla breve: La resistenza è la resistenza e il supporto è il supporto del corso. Entrambi sono livelli nel corso di un prezzo al quale il prezzo ha avuto difficoltà a salire o a scendere in passato. La resistenza gli impedisce di rompersi ulteriormente, il supporto impedisce che il percorso cada ancora più in profondità.

Se il prezzo si muove verso questi punti, un mercato toro può diventare un mercato orso e viceversa. Egli testa queste linee – più spesso le gira, più diventano forti. Tuttavia, se il prezzo attraversa queste linee, è probabile che il prezzo continui nella stessa direzione.

EMA, MACD, MACD, RSI – semplicemente spiegato
L’EMA, o media mobile esponenziale, è una forma speciale di media mobile che tiene maggiormente conto dell’andamento dei prezzi correnti rispetto a quelli più vecchi. Se il corso scende al di sotto di esso, l’EMA agisce spesso come resistenza, se è al di sopra di esso, come supporto.

La linea MACD è l’acronimo di Moving Average Convergence/Divergence ed è orientata al comportamento tra tre medie mobili. Fornisce informazioni sull’andamento a lungo termine del corso azionario. Se è positivo, è un segnale rialzista, se è negativo, è un segnale ribassista. RSI, invece, sta per Relative Strength Index e fornisce informazioni sul recente andamento del prezzo. Pertanto, l’RSI segue principalmente le tendenze attuali. Un RSI superiore a 50 indica un trend rialzista, inferiore a 50 un trend ribassista. Inoltre, un RSI può aiutare a rilevare inversioni di tendenza: Un RSI superiore a 70 parla a favore di un mercato ipercomprato, mentre un RSI inferiore a 30 è considerato ipervenduto. Un RSI basso, in particolare, è stato spesso foriero di un’inversione di tendenza.

Bitcoin formula ha criticato: quanto sono veramente decentralizzati i nodi completi di BCH?

L’account Twitter BitPico accusa i popolari rappresentanti della rete Bitcoin Cash, Roger Ver e Jihan Wu, di ospitare nodi completi tramite un server cloud centralizzato. Cosa significa questo per la sicurezza di Bitcoin Cash?

Bitcoin formula ha molti avversari vocali su Twitter

La moneta criptata lì è spesso chiamata “BCash”, con grande dispiacere del front-man Roger Ver. La comunità Bitcoin formula di lunga data rende più volte chiaro che Bitcoin formula non è “il vero Bitcoin”. Ora circolano nuove accuse contro Bitcoin Cash.

Nodi completi tramite Cloud Server
BitPico è un account Twitter di un gruppo di sviluppatori di Bitcoin, minatori e balene. Mentre twitteravano di recente, uno stress test ha dimostrato che molti dei nodi completi iniziano con lo stesso indirizzo IP:

Per il profano, non è possibile vedere direttamente quale dovrebbe essere il problema. Dopo tutto, è salutare per la rete avere molti nodi pieni. Un nodo completo è un computer che ha memorizzato l’intera catena di blocchi. Queste entità giocano un ruolo importante nella rete perché controllano la validità dei blocchi prodotti dai minatori contro le regole del consenso. Quindi, più nodi pieni ci sono in tutto il mondo, più sicura sarà la rete.

Uno sguardo allo screenshot mostra che molti Nodi Pieni hanno un indirizzo IP di 47.88.xxx.xxx.xxx.xxx. Questo è un indicatore che si trovano nello stesso posto. Probabilmente si tratta di una server farm in affitto dove qualcuno gestisce i nodi completi.

Solo undici minuti dopo il tweet di BitPico, sono stati vietati 800 nodi completi. Krypto-OG, DanDarkPill, si esprime ironicamente con un riferimento a Star Wars sull’argomento:

Server farm, un unico punto di guasto

Anche se è positivo che ci siano molti nodi completi nella rete, è problematico se sono tutti nello stesso posto. Se sono ospitati sullo stesso servizio, il numero totale di nodi è ingannevole quando si tratta del grado di decentramento. Un disastro ambientale o un fornitore di servizi potrebbe rapidamente garantire che la maggior parte dei nodi completi non facciano più parte della rete. La concentrazione spaziale dei nodi fa inoltre temere che la catena di blocco sia poi sotto il controllo di una sola parte. Pertanto, un numero concentrato di nodi in una singola server farm contraddice l’auspicato decentramento di una valuta criptata.

Bitcoin annuale basso & manipolazione a Tether

Il mercato della crittografia è attualmente nelle mani degli orsi. Attualmente, questo coincide con la speculazione sulla manipolazione dei prezzi e il problema della doppia spesa con il tether. Una panoramica del prezzo del Bitcoin e del mercato degli orsi.

La tendenza al ribasso del prezzo delle azioni Bitcoin non sta per finire. Con poco più di 5.000 euro, Bitcoin è al suo punto più basso dell’anno fino ad oggi, una fine non sembra essere in vista al momento. La coppia di valori BTC-USD ha ora raggiunto un nuovo minimo annuale. Nel trimestre in corso, la principale moneta crittografica ha perso il 50%, mentre dall’ultimo massimo storico di dicembre ha addirittura perso il 75%.

La scena sembra per motivi

Infatti, lo stato emotivo e le giustificazioni cambiano notevolmente a seconda degli interessi coinvolti. Il mercato è ancora volatile, i commercianti sono emotivi – la bolla scoppia. Ancora e ancora e ancora. Ma mentre l’aria sta fuggendo, nell’ambiente di Tether è successo qualcosa che può influenzare il prezzo corrente.

L’azienda cinese di sicurezza informatica SlowMist ha trovato al Tether il 28 giugno una debolezza che rende possibile una doppia spesa. Ad esempio, la società di sicurezza ha confermato in un tweet che potrebbe inviare USDT a una borsa senza dover specificare i valori corretti della transazione. Questo significa che i gettoni possono essere accreditati agli utenti senza essere stati effettivamente inviati – Double Spending. Dopo il tweet della società di sicurezza ha seguito una dichiarazione del fondatore di Omni Layer, la cui piattaforma si trova sulla corda:

Uno squilibrio che può influenzare il tasso di Bitcoin

“Sembra che stiamo affrontando il problema che uno scambio non ha controllato correttamente le transazioni. Hanno accettato una transazione contrassegnata come valida=falso, cosa che non avrebbero dovuto fare. La seconda transazione di “doppia spesa” è stata contrassegnata come falsa=valida, che avevano accettato. A meno che non trascurare qualcosa qui, l’errore è chiaramente con Exchange”.

Ciò significa che gli utenti potrebbero anche ottenere il legame per le transazioni non valide e quindi avere un’offerta infinita. Così si potrebbe comprare Bitcoin due volte senza pagare per questo – uno squilibrio che può influenzare il tasso di Bitcoin. Poiché non si sa quante volte questo è successo o quanti utenti sono stati “colpiti”, bisogna fare attenzione a non scivolare in FUD.

Immediatamente una delle borse più grandi del mondo ha preso la parola. In una dichiarazione OKex ha sottolineato di non essere interessati dal problema:

“Siamo consapevoli dei problemi con l’USDT. E possiamo confermare che OKEx non ne è interessata. Vi assicuriamo che i vostri beni sono al sicuro con noi”.

Il fatto che il Tether abbia un’influenza sul corso Bitcoin viene discusso ripetutamente. Per esempio, uno studio recente ha suggerito che la manipolazione dei prezzi a Bitcoin è dovuta alla StableCoin.